Assegni familiari: ecco a chi sono riservati e come si possono chiedere

Gli assegni familiari sono delle misure finanziarie riservate ad alcune categorie di lavoratori italiani e stranieri così come alle loro famiglie nei casi in cui il reddito percepito è al di sotto dei minimi stabiliti dalla legge.

Modulo assegni familiari: ecco a chi spetta

Gli assegni familiari possono essere richiesti da determinate categorie di lavoratori. Ecco quali rientrano nel novero:

  • Coltivatori diretti
  • Titolari di pensioni a carico delle casse di gestione dei lavoratori autonomi

L'assegno spetta anche ai familiari viventi a carico del lavoratore. In questo ambito è possibile comprendere il coniuge anche se legalmente separato (in questo caso il soggetto richiedente l'assegno deve essere titolare di un trattamento pensionistico riservato agli iscritti alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi), i figli anche se non conviventi con il soggetto richiedente l'assegno, i fratelli, le sorelle e i nipoti, che però devono convivere con la persona che fa richiesta per l'assegno familiare. Anche i nonni e i genitori possono beneficiare di un assegno familiare, solo se il soggetto che lo richiede è coltivatore diretto.

I limiti di reddito e www.inps

Quali sono i limiti di reddito necessari per aver diritto all'erogazione di assegni familiari? A partire dal 1°gennaio 2014 è valido al fine del riconoscimento dell'assegno familiare un reddito mensile pari al trattamento pensionistico minimo dei lavoratori dipendenti, che è pari a 501,38 euro mensili.

La domanda può essere presentata per via telematica attraverso il sito Inps o tramite i servizi online offerti dai patronati. Per maggiori informazioni sui servizi Inps, vi rimandiamo al portale http://www.inpdapprestiti.it/.

Ultime notizie sulle pensioni

Pensione integrativa conviene o non conviene? Pensione integrativa cos'è e perché sceglierla Dopo la riforma delle pensioni Fornero la previdenza italiana si è molto inasprita mettendo a dura prova chi si è visto calcolare la pensione con il metodo contributivo, ossia solo in base ai contributi...
Perché farsi una pensione integrativa: breve guida tecnica Sono tantissime le persone che oggi si chiedono perché farsi una pensione integrativa. La risposta è molto semplice: perché il sistema statale è molto incerto e non è detto che nei prossimi anni, con tutti i cambiamenti che ci sono stati e che ci sar...
Fondo di Garanzia Inps: a cosa serve e chi può accedervi Il Fondo di Garanzia Inps è un istituto dell’Ente avente l’obiettivo di sopperire alle mancanze dei datori di lavoro insolventi per quanto riguarda le ultime buste paga. I riferimenti tecnici per il suo intervento sono definiti nella circolare Inps d...
Come funziona la pensione integrativa, quali vantaggi offre? Informarsi su come funziona la pensione integrativa è fondamentale al giorno d’oggi. Le incertezze del contesto previdenziale rendono infatti necessaria un’attenzione alle alternative di previdenza complementare, che cambiano a seconda della tipologi...
Pensioni complementari Inps: cosa sono e quando convengono Le pensioni complementari Inps si configurano come prodotti sempre più importanti per i lavoratori. Con la crisi di questi anni, infatti, è molto incerto il futuro previdenziale, in particolar modo dei giovani. Ecco perché sono sempre di più i contri...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: