Pensione Anticipata per Malattia 2017: come funziona e quando è possibile?

È possibile richiedere la pensione anticipata per malattia 2017? Ci sono delle normative che prevedono questa richiesta, ma a determinate condizioni.

Infatti l'Istituto pensionistico può accettare questa richiesta soltanto se si rispettano determinate condizioni:

  • la malattia deve causare una riduzione della capacità lavorativa;
  • questa riduzione della capacità deve essere riconosciuta e deve essere applicata una determinata percentuale di invalidità;
  • la percentuale necessaria vede una riduzione della capacità di circa l'80%, con una percentuale di invalidità pari o superiore al 74%. L'anticipo massimo totale è di cinque anni, visto che la maggiorazione dei contributi aumenta di due mesi all'anno.

Pensione Anticipata per Malattia 2017: quali sono le malattie che danno la possibilità di anticipare la pensione?

Bisogna fare delle distinzioni: non esistono malattie in particolare che permetto di accedere alla pensione anticipata per malattia 2017.

Infatti non bisogna essere invalidi, ma deve essere riconosciuta una diminuzione sostanziale delle capacità lavorative. Se questi fattori non sussistono, non si può ricevere il sussidio anticipato per malattia.

L'handicap non è previsto per poter accedere alla pensione anticipata: infatti questo può essere una limitazione nel ruolo sociale, ma non per forza una limitazione nel lavoro.

La malattia dunque deve assolutamente abbassare le capacità lavorative, come ad esempio la soglia dell'attenzione oppure l'impossibilità di rimanere in un determinato luogo per molte ore al giorno.

Una pensione particolare è prevista invece per i non vedenti, che possono rifarsi alla legge Amato.

La pensione anticipata può arrivare a 55 anni per gli uomini e a 50 per le donne, ma la cecità deve superare una percentuale prevista appunto dal decreto legge.

Pensione Anticipata per Malattia 2017: le pensioni anticipate speciali

Richiedi gratis un finanziamento in 5 minuti

Non esistono solamente le pensioni anticipate per malattia, che oltre al rispetto dei requisiti sopracitati, non può superare i cinque anni.

Ci sono anche tante malattie che non permettono l'accesso alla pensione Anticipata per Malattia 2017 perché hanno una diversa legislazione.

Questo è il caso della pensione anticipata per determinate malattie, come ad esempio il tumore.

In questo caso ci si riconduce ai requisiti e se il tumore non porta ad una diminuzione delle capacità lavorative di almeno l'80%, non può essere riconosciuto questo sussidio.

In taluni casi ci si può affidare alla Legge 104, ma non si può assolutamente fare richiesta per la pensione anticipata.

Nel caso dovesse essere riconosciuta una invalidità e una conseguente riduzione della capacità nei termini previsti dalla Legge, si può fare la richiesta e andare in pensione a 60 anni per gli uomini e a 55 per le donne.

Purtroppo la legislatura italiana in materia è molto contraddittoria, anche perché una malattia come il tumore porta una serie di incapacità, talvolta anche emotive, che rischiano di influenzare negativamente sul lavoro delle persone.

Questi fattori verranno sicuramente ridiscussi anche perché c'è una netta incongruenza su tutto ciò e si rischia di avere un'accozzaglia di decisioni che possono portare ad inconvenienti e incongruenze. La malattia deve essere riconosciuta come tale anche in materia di Pensioni Anticipate.

 

Ultime notizie sulle pensioni

Anticipo pensione APE: lo schema per la flessibilità in uscita La Legge di Bilancio 2017 è stata approvata e con essa il pacchetto previdenziale, che prevede l’anticipo pensione APE. Si tratta della concretizzazione della flessibilità in uscita. APE: informazioni tecniche Cos’è l’anticipo pensione APE? A livel...
Riforma pensioni ultime notizie: l’APE si allunga Per quanto riguarda il nodo riforma pensioni ultime notizie è bene ricordare prima di tutto l’allungamento dell’APE. Secondo quanto rivelato da Tommaso Nannicini, sottosegretario di Palazzo Chigi, in caso di approvazione, l’APE consentirebbe di andar...
Pensioni precoci e usuranti: Damiano difende il suo ddl La questione delle pensioni precoci e usuranti è uno dei principali argomenti di discussione in ambito previdenziale. Ecco le ultime dichiarazioni di Cesare Damiano in merito. Lavoratori precoci: ecco cosa ha detto Damiano all’Ansa Il Presidente de...
Pensione integrativa: le indicazioni per muoversi al meglio Grazie alla pensione integrativa è possibile accantonare mensilmente una somma valida come rendita vitalizia, che si somma a quella prevista dalla legge. Una soluzioni indicata soprattutto per i lavoratori più giovani, che andranno in pensione a cond...
Come funzionano pensioni integrative: le informazioni essenziali Avere la sicurezza sulla sostenibilità del sistema pensionistico nei prossimi anni è molto difficile, motivo per cui è opportuno avere le idee chiare su come funzionano pensioni integrative. Previdenza integrativa: di cosa si tratta? Per avere un q...

 

Maggiori informazioni qui: ,
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: