Pensione di anzianità 2016 requisiti da rispettare

Il miglior modo per tenere gli occhi aperti sul proprio futuro previdenziale consiste nel documentarsi sui requisiti per andare in pensione. Il nodo pensione di anzianità 2016 requisiti è degno di particolare interesse, in quanto quest’anno sono cambiate alcune cose in merito.

Pensione anzianità: ecco cosa è cambiato quest’anno

L’inizio di quest’anno ha portato diverse novità nell’ambito di pensione di anzianità 2016 requisiti. Tra le più importanti è possibile ricordare l’aumento di quattro mesi dell’età pensionabile, messo in atto sulla base dei sistemi di adeguamento all’aspettativa di vita Istat (il prossimo scatterà nel 2019).

Importante è ricordare anche l’aumento di 0,3 punti che ha riguardato chi ancora basa la propria situazione previdenziale sul sistema delle quote.

Pensioni lavoratori dipendenti del settore privato: i requisiti per il 2016

Dopo questa doverosa introduzione è possibile entrare nel vivo delle informazioni su pensione di anzianità 2016 requisiti, iniziando dalla situazione dei lavoratori dipendenti del settore privato. I requisiti anagrafici per gli uomini prevedono la possibilità di andare in pensione a partire dai 66 anni e 7 mesi, mentre le donne possono lasciare il lavoro un anno prima.

Come andranno le cose nel 2017? Esattamente come quest’anno. Il primo cambiamento rilevante si avrà nel 2018, quando verrà equiparata l’età pensionabile di uomini e donne.

Pensione di anzianità lavoratori autonomi: ecco cosa sapere

Per completare il quadro relativo a pensione di anzianità 2016 requisiti è fondamentale considerare anche la situazione dei lavoratori autonomi. Ecco lo schema da cui partire:

  • Lavoratrici autonome: possibilità di andare in pensione nel 2016 a partire dal compimento dei 66 anni e 1 mese. La situazione non cambierà nel 2017 ma nel 2018, quando il requisito minimo per la pensione arriverà al compimento dei 66 anni e 7 mesi.
  • Lavoratori autonomi: possibilità di andare in pensione nel 2016 a partire dal compimento dei 66 e 7 mesi. Il principale cambiamento in merito si avrà nel 2019, con l’introduzione del prossimo adeguamento legato all’aspettativa di vita.

Pensioni donne: informazioni sul regime sperimentale

Un altro nodo molto importante legato pensione di anzianità 2016 requisiti riguarda la questione dell’opzione donna, il regime sperimentale entrato in vigore con la Legge Maroni e che permette alle lavoratrici che hanno raggiunto i 57 anni e 3 mesi di età – un anno in più se autonome – di andare in pensione con 35 anni di contributi, questo a patto di accettare il calcolo dell’assegno con il metodo contributivo (la decurtazione rispetto al calcolo con il contributivo cambia a seconda dell’età e della situazione lavorativa della singola persona).

Dopo diversi mesi di discussione sul rinnovo le cose sono cambiate facendo sì che il 31 dicembre 2015 non sia più l’ultima data per l’adesione, bensì il limite da considerare per la maturazione dei requisiti anagrafici e contributivi.

Ultime notizie sulle pensioni

Pensioni lavoratori precoci, novità 2015 Il tema delle pensioni lavoratori precoci si trova al centro dell’attenzione in seguito alla risposta che Renzi ha fornito a un lettore del quotidiano L’Unità e che ha spinto Damiano a prendere posizione, tra le altre cose, anche in merito all’accele...
Sindacati e pensioni: minacce di sciopero generale Sindacati e pensioni: il nodo previdenziale. Il tema previdenziale non abbandona mai il centro della scena sia per quanto riguarda la ricerca di soluzioni alternative alla Riforma Fornero, sia per quel che concerne la sostenibilità degli assegni pens...
Riforma pensioni e APE: le ultime novità Parlare di temi previdenziali in questi mesi significa soprattutto discutere di riforma pensioni e APE, lo strumento in studio da parte del Governo e che concretizzerebbe la flessibilità in uscita. Anticipo pensionistico: ecco cosa ha detto Cesare D...
Riforma pensioni governo Renzi In questi mesi si parla spesso di riforma pensioni governo Renzi. Quali saranno le prossime novità in merito previdenziale? Vediamo assieme alcune informazioni importanti. Ultime notizie pensioni: attenzione non solo ai lavoratori pa La riforma pen...
Quando e come si versano i contributi volontari INPS per pensione anticipata? Sono due i motivi che spingono un lavoratore a versare dei contributi volontari INPS: raggiungere la quota necessaria al conseguimento della pensione di vecchiaia; ricevere un assegno di valore maggiore. I contributi volontari possono es...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: