Pensioni Inps: requisiti di accesso per 2015 e anni successivi

Quali sono i requisiti di accesso alle pensioni Inps per il 2015? Ecco qualche informazione con specificazioni sui prossimi anni.

Inps: i requisiti per la pensione di vecchiaia

I requisiti 2015 per il diritto alla pensione di vecchiaia prevedono il raggiungimento di un’età anagrafica pari a 66 anni e 3 mesi per i lavoratori di entrambi i sessi. La situazione delle pensioni Inps è destinata a cambiare con il 2016 e con l’adeguamento alla speranza di vita Istat, che alzerà l’età pensionabile di quattro mesi.

In questo quadro esistono casi particolari, come per esempio le lavoratrici assicurate al fondo FS e al Fondo Quiescenza Poste, che possono andare in pensione nel 2015 a 63 anni e 9 mesi e nel 2016 a 65 anni e 7 mesi.

Pensioni: ecco come maturare il diritto all’anticipata

I requisiti per il diritto alla pensione anticipata nel 2015 prevedono invece il perfezionamento di almeno 42 anni e 6 mesi di contributi per i lavoratori di sesso maschile e di 41 anni e 6 mesi per le lavoratrici di sesso femminile.

Anche in questo caso il panorama delle pensioni Inps è destinato a un mutamento nei prossimi mesi, con i limiti per il 2016 pronti ad aumentare di quattro mesi per i contribuenti di entrambi i sessi.

Fino al 31 dicembre 2017 è inoltre possibile andare in pensione anticipata senza incorrere nelle penalizzazioni che normalmente interessano chi decide di avvalersi di questo trattamento prima del compimento dei 62 anni.

Pensione anticipata: i casi particolari

Anche quando si parla di pensione anticipata è possibile citare dei casi particolari, delle categorie di lavoratori che accedono in maniera diversa al trattamento.

In questo novero sono inclusi i membri del personale delle Forze Armate, delle Forze di Polizia (compresa Arma dei Carabinieri e Vigili del Fuoco), che possono usufruire del pensionamento anticipato a fronte del perfezionamento di 40 anni di contributi da adeguare all’aumento della speranza di vita.

Esiste anche un’altra opzione per le pensioni Inps - anticipata in particolare - di queste categorie, che prevede il perfezionamento di non meno di 35 anni di contributi e di un’età non inferiore ai 57 anni.

Calcolo pensioni: la situazione dei lavoratori autonomi

Come è la situazione dei lavoratori autonomi in fatto di pensioni Inps? I requisiti per la pensione di vecchiaia dei lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata prevedono fino al 31 dicembre 2015 il raggiungimento di un’età anagrafica pari a 66 anni e 3 mesi (64 anni e 9 mesi per le lavoratrici).

Dal 1° gennaio 2016 sarà invece possibile maturare i requisiti di accesso al trattamento di pensione di vecchiaia a 66 anni e 7 mesi - situazione dei lavoratori autonomi di sesso maschile - e a 66 anni e 1 mese per quanto riguarda le lavoratrici autonome di sesso femminile.

Ultime notizie sulle pensioni

Ultime notizie pensione anticipata 2017 Uno dei temi più discussi del 2017 è sicuramente quello delle pensioni anticipate. Nel corso della prima parte dell'anno numerosi sono stati i dibattiti e ancora più numerose le modifiche apportate alle leggi riguardanti le pensioni. Il fattore di...
Quale fondo pensione è più conveniente? Ecco come orientarsi Oggi è bene avere le idee chiare sulle caratteristiche della previdenza integrativa. Chiedersi quale fondo pensione è più conveniente? è giusto in quanto non è più possibile, per gli anni a venire, fare affidamento esclusivo sulle pensioni pubbliche ...
Pensione alle casalinghe: come funziona il Fondo Discutere di pensione alle casalinghe significa chiamare in causa il Fondo di Previdenza istituito dall’Inps nel 1997 e dedicato alle persone che sono impegnate in incombenze domestiche non retribuite. Fondo di Previdenza per le casalinghe: ecco chi...
Blocco pensioni: cosa succederà dopo la sentenza della Consulta Il tema blocco pensioni è tornato recentemente al centro dell'attenzione per via della sentenza della Consulta che ha bocciato e dichiarato incostituzionale il blocco della perequazione delle pensioni negli anni 2012/2013, che ha interessato gli asse...
Cosa sono pensioni IVS e chi le deve pagare Conoscere tutte le voci relative alla contribuzione obbligatoria è fondamentale per il proprio futuro. A tal proposito è utile avere le idee chiare su cosa sono pensioni IVS e su chi è tenuto a pagarle. Contributo IVS: di cosa si tratta? Iniziamo d...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: