Calcolo pensione anticipata: Requisiti e Modalità di Richiesta

Cos’è e come funziona il calcolo pensione anticipata?

Quando ci riferiamo alla pensione anticipata, stiamo trattando di una prestazione economica a domanda. Questa è fornita a lavoratori dipendenti e autonomi, purché siano iscritti all’assicurazione generale obbligatoria (AGO) ed alle forme sostitutive, esonerative ed integrative. Ma chi sono, nel dettaglio, i beneficiari della pensione anticipata?

Calcolo pensione anticipata: i beneficiari

La pensione anticipata interessa:

  • quanti sono in possesso di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995

A partire dal mese di gennaio 2012 i soggetti che dispongono di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995 hanno diritto alla pensione anticipata, purché risultino in possesso delle seguenti anzianità contributive:

Decorrenza Uomini Donne
dal 1° gennaio 2012 al 31 dicembre 2012 42 anni e 1 mese 41 anni e 1 mese
dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2013 42 anni e 5 mesi* 41 anni e 5 mesi
dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2015 42 anni e 6 mesi 41 anni e 6 mesi
dal 1° gennaio 2016 42 anni e 6 mesi 41 anni e 6 mesi

Per conseguire il requisito contributivo è considerata la contribuzione versata oppure accreditata a qualunque titolo, anche se resta valido il rispetto del requisito dei 35 anni di contribuzione per il diritto alla pensione di anzianità.

Quanti ottengono la pensione anticipata con un’età inferiore a 62 anni, in merito alla quota di trattamento pensionistico sulle anzianità contributive maturate al 31 dicembre 2011, sono soggetti a una riduzione corrispondente a un punto percentuale per ogni anno di anticipo nell’accesso alla pensione rispetto all’età di 62 anni. Queste percentuale annua tocca i due punti percentuali per ogni anno ulteriore di anticipo rispetto a due anni.

  • quanti dispongono di un primo accredito contributivo a partire dal 1° gennaio 1996

Dal mese di gennaio 2012 i lavoratori che hanno compiuto il primo accredito contributivo da gennaio 1996 possono ottenere il diritto alla pensione anticipata. Queste sono le condizioni previste:

  1. a) sulla scorta dei seguenti requisiti contributivi:
Decorrenza Uomini Donne
dal 1° gennaio 2012 al 31 dicembre 2012 42 anni e 1 mese 41 anni e 1 mese
dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2013 42 anni e 5 mesi 41 anni e 5 mesi
dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2015 42 anni e 6 mesi 41 anni e 6 mesi
dal 1° gennaio 2016 42 anni e 6 mesi 41 anni e 6 mesi

 

  1. b) Quando si sono compiuti 63 anni, purché si siano versati e accreditati almeno 20 anni di contribuzione effettiva e che l’entità della prima rata di pensione sia non inferiore a un importo soglia mensile corrispondente a 2,8 volte l’importo mensile dell’assegno sociale.

Se si soddisfano i requisiti, la domanda di pensione anticipata va presentata sfruttando uno di questi canali:

  • web, mediante il portale dell’Istituto Inps;
  • telefono– chiamando il Contact Center integrato al numero 803164 gratuito da rete fissa o al numero 06164164 da rete mobile;
  • enti di Patronato e intermediariautorizzati dell’Inps

Calcolo pensione anticipata Sole 24 ore e altre piattaforme

Per realizzare materialmente il calcolo, vi invitiamo a utilizzare i vari sistemi disponibili sulla Rete. Gli strumenti più affidabili sono: la Repubblica, il Sole 24 Ore, irpef.info e quifinanza.it.

RelatedPost

 

Maggiori informazioni qui: ,
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: