Reddito di cittadinanza e riforma pensioni 2015

La questione reddito di cittadinanza potrebbe avere un ruolo molto importante nell'ambito della riforma pensioni 2015. Per quale motivo? Vediamolo assieme osservando le novità di questi giorni.

Reddito di base: la proposta M5S

La proposta M5S relativa al reddito di cittadinanza sarà sottoposta al vaglio della commissione lavoro. Il gruppo parlamentare ha fissato come quota minima per il reddito di base una cifra pari a 780 euro al mese a persona. Quanto costerebbe questa manovra? Circa 17 miliardi di euro. Per quanto riguarda il nodo del reperimento fondi in un sistema previdenziale già in situazione difficile, la proposta darebbe come risposta le pensioni d'oro, oggetto di un correttivo con la legge di stabilità 2015. Che cosa riguarda di preciso?

Reddito di base e novità pensioni

Il nodo delle pensioni d'oro è già stato in parte affrontato dalla legge di stabilità. Tra i punti che sono stati toccati è possibile ricordare la situazione dei lavoratori occupati prima del '96, che non potranno maturare o ricevere un trattamento pensionistico d'importo superiore a quello calcolato con metodo retributivo (tutto questo è valido a partire dal 1° gennaio 2015).

Oltre al reddito di cittadinanza, il Movimento 5 Stelle ha abbracciato la proposta relativa all'estensione del bonus di 80 euro anche ai pensionati, partita inizialmente dal segretario confederale Cisl Petriccioli. Proposta anche l'estensione del bonus di 80 euro - che secondo Confesercenti è stato utilizzato soprattutto per pagare debiti pregressi - a chi percepisce redditi superiori ai 26.000 euro annui lordi.

 

Ultime notizie sulle pensioni

Aumento pensioni 2016: nessuna rivalutazione per quest’anno La Legge di Stabilità 2016 ha definito alcuni dei punti relativi al panorama previdenziale dei prossimi mesi, decretando il blocco della restituzione del debito pensionistico accumulato nel corso del 2015. Questa situazione rappresenta però solo una ...
Pensione integrativa: le indicazioni per muoversi al meglio Grazie alla pensione integrativa è possibile accantonare mensilmente una somma valida come rendita vitalizia, che si somma a quella prevista dalla legge. Una soluzioni indicata soprattutto per i lavoratori più giovani, che andranno in pensione a cond...
Pensioni, rimborsi fino a 3mila euro se restituzione totale Rimborsi pensioni, le previsioni dell’Ufficio parlamentare di bilancio Il Governo deve ancora assumere una decisione sulla questione dell’indicizzazione delle pensioni relativa al biennio 2012-2013 aperta dalla sentenza della Consulta. Sono comunque...
Quando e come si versano i contributi volontari INPS per pensione anticipata? Sono due i motivi che spingono un lavoratore a versare dei contributi volontari INPS: raggiungere la quota necessaria al conseguimento della pensione di vecchiaia; ricevere un assegno di valore maggiore. I contributi volontari possono es...
Pensione Anticipata per le donne 2017: requisiti, limiti e vantaggi. Pensione Anticipata per le Donne 2017: chi può usufruirne? Il Governo, attraverso la Legge di Stabilità 2017, ha introdotto delle norme volute appositamente per consentire la pensione anticipata per le donne. Tuttavia, possono beneficiare di tale tr...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: