Riforma pensioni lavoratori precoci: le proposte in primo piano

In questi giorni di fermento riguardo all'ambito previdenziale si parla anche di riforma pensioni lavoratori precoci. Ecco le principali proposte in primo piano e le possibili prospettive per i prossimi anni.

Pensioni lavoratori precoci e lavori usuranti: quali sono le proposte in prima linea?

In merito a riforma pensioni lavoratori precoci ci sono diverse proposte in prima linea. Tra le opzioni più probabilmente percorribili è possibile ricordare la proposta di Cesare Damiano relativa alla Quota 41. Cosa prevede? L'uscita dal percorso lavorativo a fronte del perfezionamento di 41 anni di contributi, a prescindere dall'età anagrafica. Esiste anche una seconda alternativa, molto caldeggiata dal Ministro Poletti. Vediamo assieme di cosa si tratta.

Pensioni lavoratori precoci e lavori usuranti: l'ipotesi del prestito pensionistico

Tra le diverse opzioni in primo piano nell'ambito della riforma pensioni lavoratori precoci è possibile ricordare la proposta del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, che considera come alternativa principale per risolvere il nodo della pensione dei lavoratori precoci il cosiddetto prestito pensionistico.

In questo caso il lavoratore avrebbe la possibilità di abbandonare la propria attività 24 o 36 mesi prima del perfezionamento dei requisiti, ricevendo dall'INPS un prestito da restituire una volta maturati i requisiti per il pensionamento naturale. Attualmente sembra essere più papabile l'opzione proposta da Cesare Damiano. Nel caso dell'adozione del prestito pensionistico, i fondi per coprire le spese verrebbero presi dai tagli alle pensioni d'oro, uno dei punti in prima linea nella legge di stabilità 2015.

 

Ultime notizie sulle pensioni

Quando vado in pensione: tutti i requisiti da rispettare La domanda “ quando vado in pensione? ” è molto frequente oggi, soprattutto dopo i cambiamenti sostanziali introdotti dalla Riforma Fornero nel regime previdenziale italiano. Quando vado in pensione Inps: i requisiti dal 1° gennaio 2016 Quando si t...
Riforma pensioni APE: la struttura della flessibilità in uscita L’argomento riforma pensioni APE è uno dei più discussi in queste settimane che precedono la riapertura dei lavori istituzionali. Non potrebbe essere altrimenti visto che si tratta della misura che, in caso di approvazione, consentirebbe la concretiz...
Pensione donne: tutti i criteri di accesso al pensionamento Ecco di quali criteri si deve tenere conto per quanto riguarda la pensione donne, siano esse lavoratrici dipendenti o autonome. Pensione donne età: ecco tutti i requisiti Quali sono i requisiti anagrafici per la pensione donne? Ecco qualche informa...
Pensione integrativa: le indicazioni per muoversi al meglio Grazie alla pensione integrativa è possibile accantonare mensilmente una somma valida come rendita vitalizia, che si somma a quella prevista dalla legge. Una soluzioni indicata soprattutto per i lavoratori più giovani, che andranno in pensione a cond...
Calcolo pensione futura: le stime dell’Inps Il calcolo pensione futura è un nodo fondamentale soprattutto per le giovani generazioni, il cui futuro non si sa a quali regolamenti previdenziali sarà associato. Per una prima stima è possibile fare riferimento alle buste arancioni, la cui partenza...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: