Pensione anticipata per invalidità

Chi può ottenere la pensione anticipata per invalidità minima dell’80%?

Il decreto legislativo 503/1992 prevede l’accesso anticipato alla pensione per i soggetti che hanno un'invalidità pari o superiore all'80%. I lavoratori invalidi per almeno l'80%, ciechi civili, disabili, invalidi civili o sordomuti possono accedere in anticipo al trattamento pensionistico, con un'età minima di 55 anni se donne, e di 60 per gli uomini.

Quali i requisiti necessari per accedere pensione anticipata per invalidità?

Per accedere al trattamento pensionistico anticipato, gli invalidi civili devono aver ottenuto un’attestazione di invalidità dalla commissione medica dell'Asl competente e dai medici dell'Inps.

Se si considera l'aumento dell'età pensionabile effettuato dalla riforma Fornero sul lavoro (che ha portato l’età pensionabile a 66 anni per i dipendenti pubblici e per i lavoratori autonomi, a 63 anni e 6 mesi per le lavoratrici autonome e a 62 per le impiegate del settore privato) la riduzione dell'età per la pensione anticipata per invalidità risulta senza dubbio significativa.

Un trattamento migliore è riservato ai lavoratori non vedenti: per questi, infatti, la legge stabilisce l’età pensionabile a 50 anni per le donne e a 55 per gli uomini. La possibilità di accedere per via anticipata alla pensione per i lavoratori riconosciuti invalidi almeno all'80% e per i ciechi, totali o parziali, è in ogni caso subordinata al possesso del requisito contributivo previsto per i lavoratori non invalidi. Questi per beneficiare dell'agevolazione del requisito anagrafico devono avere almeno 20 anni di contributi.

Ultime notizie sulle pensioni

Pensione anticipata donne 57 anni, proroga 2016? Pensione anticipata: la questione dell’opzione donna Quella della previdenza è una questione ormai all’ordine del giorno nei palazzi del Governo, specie dopo la pronuncia della consulta che ha dichiarato incostituzionale il blocco della rivalutazion...
Pensione anticipata 2016: “solidarietà espansiva” la nuova soluzione previdenzia... Pensione anticipata 2016 ultime notizie, Renzi: “I conti non si toccano” “I conti non si toccano” ha detto ieri Matteo Renzi alla direzione del suo partito. Appoggiando linea di Padoan, il segretario del Pd si è detto intenzionato a trovare un modo ...
Ultime notizie pensione anticipata 2017 Uno dei temi più discussi del 2017 è sicuramente quello delle pensioni anticipate. Nel corso della prima parte dell'anno numerosi sono stati i dibattiti e ancora più numerose le modifiche apportate alle leggi riguardanti le pensioni. Il fattore di...
Pensione anticipata donne metodo contributivo L’argomento pensione anticipata donne metodo contributivo è uno dei più trattati delle ultime settimane, anche perché si parla di un’estensione a tutti i lavoratori del calcolo della pensione secondo questo sistema. Pensioni: contributivo per tutti ...
Novità pensioni donne: nessuna proroga dell’Opzione Donna Novità pensioni donne: la class action La questione previdenziale ha fatto segnare nella giornata del 19 novembre uno sviluppo inatteso. Il TAR del Lazio ha respinto infatti la class action intentata da alcune donne, che reclamavano diritti sul fron...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: