Pensione anticipata per invalidità

Chi può ottenere la pensione anticipata per invalidità minima dell’80%?

Il decreto legislativo 503/1992 prevede l’accesso anticipato alla pensione per i soggetti che hanno un'invalidità pari o superiore all'80%. I lavoratori invalidi per almeno l'80%, ciechi civili, disabili, invalidi civili o sordomuti possono accedere in anticipo al trattamento pensionistico, con un'età minima di 55 anni se donne, e di 60 per gli uomini.

Quali i requisiti necessari per accedere pensione anticipata per invalidità?

Per accedere al trattamento pensionistico anticipato, gli invalidi civili devono aver ottenuto un’attestazione di invalidità dalla commissione medica dell'Asl competente e dai medici dell'Inps.

Se si considera l'aumento dell'età pensionabile effettuato dalla riforma Fornero sul lavoro (che ha portato l’età pensionabile a 66 anni per i dipendenti pubblici e per i lavoratori autonomi, a 63 anni e 6 mesi per le lavoratrici autonome e a 62 per le impiegate del settore privato) la riduzione dell'età per la pensione anticipata per invalidità risulta senza dubbio significativa.

Un trattamento migliore è riservato ai lavoratori non vedenti: per questi, infatti, la legge stabilisce l’età pensionabile a 50 anni per le donne e a 55 per gli uomini. La possibilità di accedere per via anticipata alla pensione per i lavoratori riconosciuti invalidi almeno all'80% e per i ciechi, totali o parziali, è in ogni caso subordinata al possesso del requisito contributivo previsto per i lavoratori non invalidi. Questi per beneficiare dell'agevolazione del requisito anagrafico devono avere almeno 20 anni di contributi.

Ultime notizie sulle pensioni

Pensione anticipata Boeri: troppe disparità tra uomo e donna, requisito anagrafi... Pensione anticipata Boeri: ridurre il divario tra uomini e donne La riforma del sistema previdenziale è uno dei temi più spinosi per il Governo, questione dal diretto impatto sulla vita di milioni di italiani che pare destinata a scontentare necessa...
Pensione anticipata donne 57 anni, proroga 2016? Pensione anticipata: la questione dell’opzione donna Quella della previdenza è una questione ormai all’ordine del giorno nei palazzi del Governo, specie dopo la pronuncia della consulta che ha dichiarato incostituzionale il blocco della rivalutazion...
Pensione anticipata requisiti 2016 Pensione anticipata requisiti 2016: quali sono le condizioni applicate per andare in pensione? La pensione anticipata è una prestazione economica, fornita a fronte di una domanda da parte del richiedente, riservata a lavoratori dipendenti e autonomi...
Pensione donna anticipata 57 anni: l’opzione donna Pensione anticipata, l’opzione donna: di cosa si tratta Il 2 dicembre 2014 il governo ha riaperto i termini della cosiddetta Opzione Donna, che verrà però abilitata nel 2016, in attesa che l’istituto della previdenza venga riformato per l’ennesima v...
Cosa prevede la pensione anticipata donne 2016? Opportunità d’accesso alla pensione anticipata donne 2016 Prima di entrare nel merito della pensione anticipata donne 2016, è bene chiarire cos’è in sé la pensione anticipata. Si tratta di una prestazione economica a domanda fornita a lavoratori dip...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: